Aiab, Italia biologica

aiabSecondo un recente studio svolto dalla giornalista Claire Farrell gli italiani confidano molto nei propri prodotti derivanti dall’agricoltura biologica. Circa il 56% degli italiani, infatti solo nel 2013, ha acquistato prodotti biologici con una molta frequenza e ben il 75% considera l’impatto ambientale prima di acquistare cibo. Secondo Farrell negli italiani c’è una maggiore consapevolezza nelle pratiche sostenibili nella produzione biologica, come ad esempio i prodotti a km 0, in confronto al resto d’Europa. Anche altri dati parlano chiaro: il 17% acquista prodotti eco-friendly e il 88% delle famiglie svolge la raccolta differenziata dei rifiuti.

Anche il mercato del biologico va forte: con un valore di 3,2 miliardi € ed è il quarto mercato del biologico in Europa, dopo la Germania (6,6 milioni di €), Francia (3,8 milioni di €) e il Regno Unito (1,9 milioni di €) e sesto nel mondo. l’Italia è anche tra i più grandi esportatori di prodotti bio in tutto il mondo, con vendite per l’esportazione del valore di circa 1,4 miliardi di € ed ha anche il maggior numero di produttori biologici certificati nell’UE (48.269). Insomma, l’Italia del biologico si conferma (ancora una volta) forte non solo nei numeri ma, anzi soprattutto nella qualità; Una qualità data dalla nostra cultura e dalla passione per la terra e per la tradizione agricola ma, non solo. (Aiab)


Categories: News

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

close / chiudi