newsletter 11.2014

22_ottobre_bLintervista

Come viene progettato il rinnovo delle aree produttive a Città di Castello
Intervista all’Arch. Francesco Nigro, Coordinatore scientifico del Piano Regolatore Generale del Comune di Città di Castello. A cura di Cecilia Bruschi Leggi tutto


UMBRIA

Conclusa a Città di Castello la Fiera delle Utopie Concrete 2014
Si è conclusa il 25 ottobre scorso la ventiduesima edizione della Fiera delle Utopie Concrete 2014. Si è svolto il 24 ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Città di Castello il Tavolo Tecnico dove si è parlato di “Innovazione economico-ambientale del settore produttivo”, una delle tre azioni integrate dell’Agenda urbana di Città di Castello Altotevere smart. Leggi tutto

“Brain back umbria” e “I-move”, Marini illustra a seminario europeo progetti della regione rivolti a giovani studenti e lavoratori
Offrire la possibilità ai tanti giovani lavoratori italiani che vanno all’estero e che acquisiscono conoscenze e professionalità di poterle poi trasferire in attività imprenditoriali in Italia. È il senso del progetto “brain back umbria”, avviato alcuni anni fa dalla Regione, che ha già visto la nascita in Umbria di ben dieci nuove imprese, ad opera di studenti o lavoratori umbri che hanno svolto attività lavorative o di studio in Germania, Regno Unito, Irlanda, Olanda, Austria e Spagna e che, proprio grazie a questo progetto, sono rientrati in Umbria dove hanno avviato attività di impresa in diversi settori. Leggi tutto

Fitodepurazione, Presentato impianto di Castelluccio
È uno degli impianti più grandi eseguiti in Umbria e nel territorio nazionale per la depurazione completa dei liquami urbani”, così l’assessore regionale ai lavori pubblici Stefano Vinti, ha definito l’impianto di fitodepurazione realizzato a Castelluccio di Norcia, al centro di un convegno che sì è svolto nella Sala Quaranta del Palazzo comunale di Norcia, alla presenza del Sindaco, Nicola Alemanno e del presidente della Valle Umbra Servizi, Maurizio Salari. Leggi tutto

Narni, in partenza il “Progetto Solido” contro lo spreco alimentare
Un progetto per contrastare lo spreco alimentare e aiutare le famiglie in difficoltà finanziato grazie alla vincita di un bando regionale per l’erogazione dei fondi europei di sviluppo e coesione. Si chiama Solido, è coordinato dalla cooperativa sociale Babele di Corciano e da Legambiente Umbria e vede impegnati il Comune di Narni, l’Arci territoriale e il Cesvol di Terni. Leggi tutto

Garanzia giovani, vicepresidente Casciari illustra programma regionale
Ammontano a 22 milioni 788 mila 681 euro le risorse a disposizione della Regione Umbria per finanziare il Programma Europeo Garanzia Giovani, indirizzato ai giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, con l’obiettivo di abbassare il livello di disoccupazione in questa fascia età: lo ha ricordato il 7 ottobre scorso la vicepresidente della Regione Umbria con delega alle Politiche giovanili, Carla Casciari, nel corso di una conferenza stampa organizzata a margine dell’incontro del 10 ottobre, con gli assessori alle politiche sociali dei Comuni umbri, per illustrare le opportunità in arrivo per i giovani residenti sul territorio regionale. Leggi tutto

Conclusa a Bastia Umbra la prima edizione di Fa’ la cosa giusta! Umbria
L’Agenzia Fiera delle Utopie Concrete ringrazia tutti coloro che hanno preso parte all’incontro “Imparare per la conversione ecologica” – Tre esperienze umbre a confronto. Sono intervenuti Cecilia Bruschi, Agenzia Fiera delle Utopie Concrete, Città di Castello; Alessandro Ronca, Parco dell’Energia Rinnovabile, Terni; Alessio Capoccia, direttore Oasi WWF di Alviano, Terni. L’incontro ci ha permesso di affrontare il tema dell’educazione ambientale rileggendo alcune esperienze realizzate nella nostra regione da parte delle Associazioni locali. Leggi tutto

Regione Umbria, premiati sei progetti di “buone pratiche” in edilizia
Sei progetti premiati e tre menzioni speciali: è così composta la squadra dei vincitori del bando promosso dell’assessorato all’ambiente della Regione Umbria nell’ambito del progetto europeo “Marie” (Mediterranean Building Rethinking for Energy Efficiency Improvement), finalizzato al riconoscimento di “buone pratiche” realizzate sul territorio umbro relativamente ad interventi di miglioramento dell’efficienza energetica su edifici esistenti o di nuova costruzione. Leggi tutto

ITALIA

Legambiente: in città tira una “brutta aria”
Nelle città italiane l’inquinamento atmosferico rimane a livello di emergenza, la mobilità nuova (uso delle biciclette e del trasporto pubblico) è ancora lontana, l’acqua è una risorsa gestita male in numerose città. Il tasso di motorizzazione è ancora in crescita, la gestione dei rifiuti è altalenante (ci sono città virtuose e altre molto carenti nella differenziata) e il trasporto pubblico ha una marea di problemi. Nei centri urbani insomma tira “una brutta aria”, dice Legambiente presentando Ecosistema Urbano. Si tratta del rapporto sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani, realizzato in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24 Ore e giunto alla ventunesima edizione. Leggi tutto

Presentato a Milano il “Manifesto del Solidale Italiano”
Altromercato ha lanciato il Manifesto del Solidale Italiano in collaborazioone con Aiab (agricoltura biologica), con le cooperative di Cgm e con Slow Food. Obiettivo dell’iniziativa è portare anche in Italia le pratiche del commercio equo e solidale, applicate da 25 anni nel Sud del mondo, per sostenere i piccoli produttori del nostro Paese valorizzandone i prodotti agroalimentari e artigianali. (Ansa) Leggi tutto

I vent’anni di Fairtrade Italia
Fairtrade Italia, consorzio cooperativo per la promozione e diffusione del commercio equo, quest’anno compie 20 anni. Infatti, era il 24 ottobre 1994 quando alcune organizzazioni sociali del Terzo settore, insieme ad alcune ong e al movimento delle Cooperative di Consumatori, accolsero la sfida per un commercio equo certificato in Italia. L’idea era semplice ma rivoluzionaria: attraverso un marchio di garanzia portare i prodotti del commercio equo anche all’interno della distribuzione organizzata e raggiungere in questo modo un numero sempre maggiore di consumatori. (Fairtrade) Per saperne di più

Banca Etica scommette sul biologico
Venti milioni di euro, a tanto ammonta il credito che Banca Etica ha in corso con le aziende agricole del biologico, cifra che potrebbe aumentare dopo l’accordo siglato di recente con Federbio. Quello dell’agricoltura biologica è stato il primo settore al quale la banca cooperativa si è rivolta quando ha deciso di aprirsi anche ai settori del profit, mentre prima si dedicava solo al non profit. “Ci siamo resi conto che si può fare molto di positivo anche in questo senso, si può contribuire anche così al bene comune e alla salvaguardia dei diritti – spiega Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica – il biologico è stato una scelta di campo decisa, perché è sostenibile e rispettoso della salute dell’uomo e dell’ambiente”. (Il Cambiamento) Leggi tutto

Assosementi: “La disponibilità di sementi biologiche è diminuita negli ultimi anni”
“Mentre il settore biologico dimostra di essere nel nostro Paese in forte crescita, la disponibilità di sementi e di altri materiali di propagazione vegetativa idonei per l’impiego in agricoltura biologica è invece diminuita in questi ultimi anni, vanificando uno dei principali obiettivi del piano nazionale” – sottolinea Assosementi, l’associazione nazionale delle aziende sementiere. La disponibilità di sementi biologiche è infatti frenata dalla facilità di accesso allo strumento della deroga. La proposta per un nuovo regolamento europeo sul settore biologico, di cui è stato avviato l’esame nel corso del corrente semestre di presidenza italiana della Ue, prevede comunque l’abolizione dell’istituto delle deroghe entro il 2021. (Agronotizie) Leggi tutto


EUROPA

UE, l’accordo sul pacchetto clima-energia 2030 non piace agli ambientalisti
L’accordo sul pacchetto clima al 2030 raggiunto dal Consiglio europeo su clima ed energia prevede il taglio di almeno il 40% di emissioni di CO2 e il raggiungimento di un target del 27% di energie rinnovabili sulla produzione totale e di almeno il 27% di aumento per l’efficienza energetica. L’annuncio dell’accordo è stato dato su twitter dal presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy: “Buone notizie per il clima, per la salute dei cittadini, per i colloqui in vista di Parigi 2015, per i lavori sostenibili”. Ma gli ambientalisti non sono affatto soddisfatti e pure i produttori di rinnovabili sostengono che si poteva fare di più. Leggi tutto


MONDO

I cambiamenti climatici aumentano la violenza tra esseri umani
Più violenza per colpa dei cambiamenti climatici: secondo 55 studi scientifici esiste un legame “concreto e significativo” tra i crescenti fenomeni di violenza umana ed eventi meteorologici legati soprattutto all’aumento delle temperature. Il nuovo documento, elaborato dai ricercatori del National Bureau of Economic Research (NBER) statunitense, ha eseguito una meta-analisi (sintesi dei risultati dei vari studi) analizzato le diverse tipologie di violenza tra gli esseri umani (dai conflitti tra gli individui, agli scontri tra grandi gruppi di persone), in relazione con il clima.  Leggi tutto

Cotone ecologico: la domanda cresce, ma la produzione presto non sarà sufficiente
L’attuale produzione di cotone biologico potrebbe non riuscire a soddisfare la crescita della domanda. Ciò si potrebbe tradurre in una carenza della materia prima per il settore tessile che inizia a rivolgere una maggiore attenzione alla sostenibilità. La carenza di fornitori di buona qualità che producano cotone senza OGM è al momento molto chiara. Solo l’1% del cotone prodotto nel mondo è biologico e molto presto la domanda sarà superiore all’offerta. (Greenbiz) Leggi tutto

“Per sfamare il mondo, dobbiamo investire nelle piccole comunità rurali”
In un’intervista a un giornalista svizzero, Michel Mordasini, vicepresidente di un’importante agenzia dell’Onu, il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (IFAD), ha sottolineato l’importanza del ruolo dei piccoli contadini “Perché sono loro a produrre l’80% del cibo nell’Africa sub-sahariana e in Asia. Inoltre, se l’obiettivo è aumentare la produzione agricola del 70%, allora dobbiamo investire nelle piccole comunità rurali, fornendo loro tecnologie, accesso al credito e ai mercati, migliorando le loro vie di comunicazione”. (SwissInfo) Leggi tutto


APPUNTAMENTI

Per comparire nella rubrica Appuntamenti
inviare una e-mail con tutti gli estremi dell’iniziativa – data, orario, luogo, contenuto, promotori, recapiti a cui rivolgersi per informazioni – entro il 25 del mese precedente a quello nel quale l’iniziativa si svolgerà a segreteria@pagineverdiumbria.it

7-9 novembre 2014, Bolzano, Biolife-Fiera dei prodotti biologici del territorio
Per saperne di più

12 novembre 2014, Città di Castello, Conversazioni Floridiane sulla Città 2014 (Percorsi di riscoperta di “spazi di urbanità” fra vicoli e piazze della città)
Scarica linvito

12-14 novembre 2014, Torino, Smart Mobility World – Manifestazione europea dedicata alla mobilità
Per maggiori informazioni

14-16 novembre 2014, Arezzo, AgrieTour salone nazionale dellagriturismo e del turismo rurale
Per saperne di più

15-16 novembre 2014, Ferrara, Bioedilizia-Fiera delle nuove tecnologie per il risparmio energetico
Per saperne di più

28 novembre 2014, Torino Convegno Edifici a energia quasi zero verso il 2020
Per maggiori informazioni

1° domenica del mese, Perugia, mostra-mercato del biologico Umbria Terra Viva
Per saperne di più

Ogni venerdì, Città di Castello, Mercato della Terra
Per maggiori informazioni

I gruppi d’acquisto GODO dell’Umbria
Visita la pagina di Aiab Umbria

Amelia, gli appuntamenti della Casa Laboratorio di Cenci
Visita il sito della Casa Laboratorio di Cenci

Trevi, ogni quarta domenica del mese Mercatino delle Pulci e del Contadino
Per saperne di più

Gubbio, le attività della Libera Università di Alcatraz
Per info sui corsi di Alcatraz clicca qui

Umbria, le attività dell’associazione 1virgola618
Per saperne di più

 


Categories: Newsletter

close / chiudi