Avviso W.E.L.L. 30: al via il bando della Regione Umbria per oltre 200 tirocini over 30

E’ stato puregione-umbria-260x300bblicato sul Supplemento ordinario n. 2 al «Bollettino Ufficiale» – Serie Generale – n. 57 del 10 dicembre 2014 l’Avviso Pubblico W.E.L.L. 30 (“Work Experience Laureate e Laureati“) riguardante il finanziamento di oltre 200 tirocini per l’inserimento o reinserimento lavorativo di laureate e laureati residenti in Umbria e disoccupati che hanno compiuto 30 anni di età. Ammonta ad un milione e 100mila euro la dotazione iniziale di risorse stanziata dalla Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Vincenzo Riommi: un milione di euro saranno rivolti alla realizzazione dei tirocini, mentre la restante quota verrà utilizzata come incentivo all’assunzione dei soggetti che li hanno svolti. Tali risorse potranno essere incrementate sulla base delle esigenze a valere sui fondi della programmazione comunitaria 2014/2020 e di altre fonti di finanziamento.

Il bando prevede per i tirocinanti, obbligatoriamente  iscritti a uno dei Centri per l’impiego dell’Umbria, una indennità di partecipazione di 800 euro mensili al lordo delle ritenute fiscali. Le Work Experience avranno durata massima di sei mesi, con un impegno minimo settimanale di 32 ore e comunque non superiore alle ore settimanali di lavoro previste dal Ccnl (Contratto collettivo nazionale di lavoro) di riferimento.

Soggetti ospitanti sono le imprese e i loro consorzi, le associazioni, le fondazioni e i loro consorzi, le cooperative e i loro consorzi, i liberi professioni in forma individuale, associata o societaria, altri soggetti e organismi di natura privata che, alla data di pubblicazione del bando, siano in grado di assumere senza dover ricorrere a procedure concorsuali o ad esse assimilabili per la selezione del personale. Tutti i  soggetti devono avere sede legale o una unità produttiva o operativa in Umbria dove effettuare il tirocinio. È inoltre previsto  l’affiancamento ai tirocinanti di un tutor didattico aziendale e la messa a disposizione di tecnologie, strumenti e sussidi per lo svolgimento delle attività formative.

Rivolto ai giovani anagraficamente esclusi dagli interventi previsti nell’ambito di “Garanzia Giovani”, il bando ha l’obiettivo di ridurre la disoccupazione e di promuovere la qualificazione dell’occupazione di laureati e laureate che si trovano in una fascia d’età con maggiori difficoltà a reinserirsi o inseririsi nel mercato del lavoro. Un particolare sostegno sarà riservato alle donne laureate, a cui verrà destinato il 50 per cento dei finanziamenti previsti.

Il termine ultimo per l’autenticazione, la compilazione, la validazione e la trasmissione online della domanda di aiuto individuale previsto all’art. 7, commi 1 e 5 dell’Avviso è stato prorogato e pertanto fissato alle ore 12.00 del giorno 26 gennaio 2015.

Per ulteriori informazioni:
www.formazionelavoro.regione.umbria.it oppure contattare il numero dell’helpdesk informativo 075/5046062

Categories: News

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

close / chiudi